Valvole forcella YSS

Questo articolo parla delle valvole lamellari per forcelle.

Le Harley (ed anche i Dyna) hanno avuto fino al 2017 forcelle Showa con una struttura semplice che utilizza il flauto, una sorta di tubo cavo con fori calibrati intorno.

Questo meccanismo fa da freno idraulico creando due camere e obbligando l’olio a fluire tra le due camere solo dai piccoli fori in questo tubo.

Questo ha una controindicazione importante, ossia la velocità di compressione sarà identica a quella di estensione. E se si aumenta viscosità dell’olio ciò rallenta o accelera entrambe le fasi.

Le strutture a valvole lamellari introdotte dagli anni ’90 sono invece studiate per avere velocità distinte per la compressione e l’estensione.
Questo perché quando una forcella subisce una compressione a causa di irregolarità dell’asfalto deve opporre più resistenza alla compressione ma è anche necessario raggiungere più velocemente possibile la posizione di partenza per non perdere l’assetto della moto prima di ulteriori sollecitazioni.
Quindi la velocità di estensione deve essere più veloce di quella di compressione.

Prima dell’invezione di queste semplici valvole, l’unica possibilità per chi aveva ancora forcelle a flauto era la sostituzione dell’intera forcella o l’inserimento di cartucce complete più moderne, ma anche piuttosto costose.

L’invenzione di queste semplici valvole da parte di produttori come Race Tech o YSS aiuta a sostituire la sola parte di freno idraulico della forcella, ad una frazione del costo di una cartuccia ad alte prestazioni.

Valvole YSS per forcelle da 43 e 49mm

L’installazione prevede che si disassembli tutta la forcella, quindi estraendo anche la parte idraulica, il flauto. Allargare i relativi fori a 9-10mm affinché quella parte non lavori più e l’olio defluisca alla velocità maggiore possibile.
Rimontare tutto e interporre tra la parte superiore del flauto e la molla, la valvola-pompante.

Potrebbe essere necessario tagliare il tubo che fa da spessore tra molla e valvola togliendo lo spessore della valvola a lamelle che è di circa 1-1,2cm. Ma sulla mia moto ho notato che non tagliare questo tubo ha dato circa 1 cm di precarico alle molle che hanno ormai 5 anni ed erano leggermente accorciate.

Posizione della valvola-pompante dentro la forcella

Quelle scelte da me per il mio Dyna Low Rider 2014 sono state le YSS per forcella da 49mm perché sono un prodotto economico ma molto efficace.

Queste valvole sono vendute per V-Rod, che ha forcelle con canne da 49mm e peso simile al Dyna.

Questo prodotto è stato quindi montato senza fare alcun adattamento a parte regolare il precarico della molletta che blocca il piattello superiore.

Infatti per regolare la durezza della forcella limitando la velocità di compressione basta agire sulla vite a brugola superiore.

Le istruzioni prevedevano 2 giri dal momento in cui la vite inizia a comprimere la molla, io ho preferito 2,5 giri per un’azione leggermente più sostenuta. Ciò non ha reso la forcella troppo rigida, perché ho preferito mantenere l’olio standard gradazione 10W come da manuale Harley.

Il risultato è stata una forcella più stabile, che copia meglio le asperità del terreno, e che torna in posizione di riposo più rapidamente. Ciò da anche maggiore sicurezza specie queando si prendono irregolarità dell’asfalto mentre si è in piega in curva. Aumentando così oltre al comfort anche la sicurezza.

Una modifica che consiglio a tutti coloro che hanno una Harley con forcelle tradizionali precedenti al 2018, anno in cui anche Harley si è finalmente adeguata alla tecnologia più moderna degli ammortizzatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.